immagine

Il CEASS

Il Centro per l’Educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità Sinis Montiferru (CEASS) è stato istituito nel luglio 2010 dall’Amministrazione Comunale di Narbolia ed è situato in Via Umberto 77, al 1° piano, presso la Biblioteca Comunale. 
 
Il lavoro progettuale e quello concreto sono rivolti a tutta la popolazione con attività dedicate in grado di coinvolgere le diverse fasce di età e i diversi segmenti sociali e culturali. Questo significa attuare una costante ricerca metodologica sull’approccio alle differenti utenze.
 
I risultati delle ricerche esperienziali che il CEASS ha realizzato fino ad oggi hanno avuto un riscontro positivo in ambito europeo ed extraeuropeo con la partecipazione a due meeeting: “The Interdisciplinary Researcher: Paradigms, Practices and Possibilities for Sustainability” (19/20 maggio 2011) organizzato dalla PRISM Research Conference dell’Università del Gloucestershire a Cheltenham (UK) a cui il CEASS ha partecipato con il poster : A research on the right approaches to sustainability practices in a small villages e “Collaboration of Schools and Communities for Sustainable Development“ tenuto a Vienna dall’1 al 3 maggio 2012 organizzato dal CODES al quale si è partecipato con il poster “Biodiversity"farming”.

Le persone

Attualmente il sindaco in carica Maria Giovanna Pisanu affianca le associazioni Qedora e Narabonis nella gestione e nello sviluppo di questo progetto in itinere.
 
L’Associazione di Promozione Sociale Qedora nasce nel 2011 per promuovere la conoscenza scientifica e culturale, valorizzare le risorse locali, umane ed ambientali, avvalendosi della cooperazione regionale, nazionale e internazionale. 
Dal 2012, svolge attività di promozione e sviluppo di comportamenti proambientali e di salvaguardia del territorio, valorizzando la collaborazione e la condivisione della comunità, con seminari, laboratori, progettazione partecipata, coaching motivazionale e attività ricreative. 
Dal 2015 è ente gestore del CEASS, per il quale promuove la partecipazione attiva della comunità, delle associazioni e dei professionisti alla valorizzazione dell’ambiente e del territorio locale.
 
Daniela Inconis, psicologa del lavoro, Life Coach  Specialista di sostenibilità e ambiente. E' il Presidente di Qedora e dell'AIF Sardegna (Associazione Italiana Formatori), e referente dell’Università del Saper Fare MD (UNISF). All'interno del Ceass ricopre il ruolo di Project Manager e Responsabile tecnico e Amministrativo.
 
Maria Elena Campus, psicologa del lavoro, formatore certificato AIF. All’interno del Ceass ricopre il ruolo di Responsabile della formazione e dell'animazione sociale.
 
Nicola Putzu, biologo con specializzazione in zoologia, attualmente lavora presso l’Università del Piemonte Orientale. Da anni impegnato nella ricerca scientifica, di base ed applicata, e nella sua divulgazione, è il Responsabile scientifico del Ceass.
 
Serena Maffei, storico dell’arte, specializzata in Storia dell’Arte Contemporanea e Event Management, è Responsabile della comunicazione, dei contenuti web e del coordinamento delle relazioni esterne del Ceass.
 
Simona Ibba Testa, educatrice, specializzata in management e coordinamento di strutture e servizi socio-assistenziali e socio-educativi. All'interno del Ceass si occupa della progettazione e organizzazione degli eventi di animazione territoriale e di educazione ambientale.
 
Roberta Putzu, abilitata all'esercizio della professione forense, è iscritta all'albo degli Avvocati del Foro di Cagliari. Interessata ai problemi di recupero e integrazione sociale, ha maturato esperienza di volontariato come animatrice per bambini e adolescenti. All’interno del Ceass svolge attività di supporto nelle attività di progettazione e organizzazione degli eventi, di animazione territoriale e di educazione ambientale.
 
Pier Luigi Sanna, perito informatico specializzato in gestione di reti e telecomunicazioni. Esperienza ventennale come escursionista e mountain-bike. All'interno del Ceass si occupa della progettazione e organizzazione degli eventi escursionistici, di animazione territoriale e educazione ambientale.
 
 

I FONDATORI

 
Pietro Fabrizio Fais è stato il Sindaco che nel 2010 insieme alla sua Giunta, ha voluto dotare il Comune di Narbolia del CEASS, con l’intento di avviare un cammino di consapevolezza verso le tematiche della sostenibilità ambientale. 
Sara Masala, è l’amministratrice che ha saputo creare le condizioni fra persone e istituzioni che hanno reso possibile concretizzare l’idea di un centro di educazione ambientale a Narbolia. 
Giusi Firinu ha ricoperto il ruolo di Responsabile CEASS: la funzionaria del Comune di Narbolia che ha tradotto le idee in una struttura che fornisce servizi alla cittadinanza.
Anna Lacci grazie alla sua esperienza nell’ambito di progetti di Educazione all’ambiente e alla sostenibilità, ha gestito con successo CEASS fino al 2015. 

Contattaci

Il lavoro svolto dal Ceass Sinis Montiferru, sia quello progettuale che quello concreto, è rivolto a tutta la popolazione con attività dedicate in grado di coinvolgere le diverse fasce di età e diversi segmenti sociali e culturali. 
Contattaci per avere informazioni su progetti in corso e organizzazioni future.

contattaci subito